Cenni su L.Crespellani

cofLuigi Crespellani, nato a Cagliari nel 1897 era noto per i suoi valori morali e culturali. Brillanti studi*. Giovane avvocato di grande rilievo professionale, fu profondamente antifascista tanto che dopo la liberazione gli fu chiesto, malgrado fosse schivo al “potere”, di ricoprire ruoli pubblici.

Tre le cariche politiche più significative, caratterizzate dalla iniziazione di questi ruoli: primo sindaco di Cagliari eletto dopo l’ultima guerra( 1947-49) , primo Presidente della nascente Regione Autonoma della Sardegna (1949-1954), primo Presidente del Credito industriale Sardo (1956-1958) e primo Senatore eletto nella circoscrizione di Cagliari (1958-1967), poi riconfermato fino alla sua sopravvenuta morte nel 1967 a Sassari.

cof

Il suo ricordo, radicato in tantissima gente per la sua classe e garbo, rimane fermo anche per l’amore della letteratura e della musica, segnati da intense letture soprattutto dantesche, dalla scrittura di poesie, recentemente pubblicate, diversi manoscritti, articoli e infine l’attività intensa e instancabile come Presidente del Conservatorio (1946-1967) e  Consigliere di Amministrazione dell’Università di Cagliari (1946-1967).

La sua vita è contrassegnata da un felice clima familiare con la moglie Teresa Mundula, docente universitaria e poetessa e le quattro figlie Giovanna (Avvocato) Maria (artista e insegnante) Margherita (insegnante) e Teresa (Ingegnere, docente universitaria) e dai tre generi e quindici nipoti.

Approfondimenti nella sezione documenti e video, nella bibliografia

  • * Diploma d’onore al Liceo Dettori e brillanti studi universitari di giurisprudenza

(famiglia Crespellani).

Annunci