Il Premio L. Crespellani

 Centro Studi sta avviando interlocuzioni con diversi partner pubblci e privati per l’istituzione di un Premio Luigi Crespellani. L’iniziativa vuole essere un’occasione per valorizzare comportamenti sociali, etici, professionali di natura istituzionale e culturale, in linea con quelli vissuti da una grande figura umana che ha amato e dato molto alla propria terra e all’Italia.

L. Crespellani premia un militare

Si intende recuperare così ciò che fu presente già nel ’68: un riconoscimento che annualmente o biennalmente possa essere  conferito a soggetti singoli e collettivi particolarmente meritevoli e testimoni che si distinguano nella società, a partire dal 50° anno dalla scomparsa del Presidente Luigi Crespellani.

L’idea guida è generare una traccia virtuale, un’orma che segua la stessa scia di Luigi Crespellani.

Si ipotizzano a partire dal 2019 ogni due anni i seguenti riconoscimenti principali.

Eventuali ulteriori riconoscimenti e menzioni saranno decisi dalla giuria.

  • TRACCIA ROSSA: Un riconoscimento per l’impegno civile destinata a persone che si sono distinte per attenzione, dedizione, impegno, stile comportamentale nell’ambito dell’impegno sociale, responsabilità, politica, solidarietà, organizzazione, no-profit.
  • TRACCIA VERDE : un Premio per chi ha un impegno sulla linea dell’espressività creativa: Musicisti, Artisti, Economisti, Scienziati e Innovatori, Comunicazione
    • Un premio particolare potrà essere definito all’interno di un Evento definito dal Conservatorio di Cagliari di concerto con la rete dei Conservatori italiani. L’iniziativa può essere attrattiva anche per il territorio a fine stagione estiva, collegato alla rete dei Conservatori Italiani che potranno selezionare e presentare un loro candidato che parteciperà alla selezione finale a Cagliari, per riconoscimenti dati dalle istituzioni e premi messi in palio da istituzioni musicali o dai Conservatori partecipanti all’iniziativa e dalle diverse organizzazioni territoriali, soprattutto Camera di Commercio, Rotary e/o Lions Club, Imprese , strutture ricettive ecc.
  •  TRACCIA BLU: un Premio per chi ha un impegno istituzionale: dipendenti, funzionari, dirigenti, politici che hanno innovato all’interno delle istituzioni. Il premio potrà riguardare i dipendenti della P.A., dell’Ente regionale e degli Enti Locali, che possono  vedere riconosciuto uno straordinario impegno e una speciale capacità di innovazione e di “apripista”. Questo permette, nel caso, anche di cogliere quell’occasione per comunicare un nuovo incarico e diventare un testimonial riconosciuto.

Analogo riconoscimento viene dato alle organizzazioni che intervengono nel territorio (micro, piccole e medie imprese), per la valorizzazione sociale ed economica, capaci di innovare e potenziare le specificità del territorio.

Un gemellaggio con realtà esterne sarebbe un interessante valore aggiunto.

  • TRACCIA GIALLA e ARANCIO : un Premio per i giovani: sia per i singoli che per i gruppi di lavoro, sia nella scuola superiore che per l’università

TRACCIA ARANCIO per i giovani dai 16 anni ai 26 particolarmente meritevoli che si sono distinti per: impegno e dedizione, attenzione e qualità nello studio, per l’attività musicale, artistica o scientifica. Ad essi è destinata una borsa di studio per il proseguo del loro impegno di studi come contributo o esenzione tasse universitarie. Particolare attenzione per le tesi di laurea e la possibilità della loro pubblicazione.

TRACCIA GIALLA Un Concorso per il sistema scolastico, destinato principalmente (ma non solamente) alle scuole della città metropolitana di Cagliari e della Regione che partecipano ed è organizzato di concerto con una rete dei dirigenti scolastici (con possibile coordinamento del Liceo Classico Dettori o associazione / rete dei dirigenti scolastici Quartu).
Il premio è indirizzato ad una classe, una scuola o a gruppi di studenti organizzati, che sviluppano il tema lanciato annualmente sui temi descritti sui criteri di aggiudicazione, consistente come ad esempio:

  • un viaggio di istruzione alla classe
  • un’opera d’arte (scultura) che sarà esposta nella scuola per l’anno del premio e targa ai singoli componenti
  • l’ingresso gratuito ai Musei della città per la classe per un anno, a concerti o altre manifestazioni
  • Altri riconoscimenti potranno essere dati a chi si è distinto maggiormente nell’anno per i risultati ottenuti in termini di crescita rispetto all’anno passato per motivare l’impegno e la crescita culturale progressiva.

Organizzazione:

I premi sono definiti da una giuria come sotto ipotizzata. La gestione dell’iniziativa è a cura di un comitato esecutivo composto da cinque membri indicati dall’Associazione / Fondazione Crespellani e ne caso non fosse ancora costituita da tre  soggetti indicati dalle amministrazioni (Senato, Regione, Comune) e due da istituzioni culturali /universitarie e scolastiche, eventualmente dalla famiglia.

La giuria potrà esser così composta in funzione della linea del premio e ad esempio da soggetti indicati da :

  • Senato o parlamento italiano o dalla Presidenza della Repubblica
  • Regione (su indicazione Presidente Giunta o Consiglio Regionale)
  • Comune (su indicazione dal Sindaco o Assessore alla Cultura)
  • Sistema scolastico e/o universitario e/o dal Conservatorio
  • Sistema economico-sociale (es Camera di Commercio)
  • Associazione Centro Studi L.Crespellani e dalla famiglia
  • Associazione no profit (es Rotary)

La giuria analizza le proposte di candidatura e conferisce i premi con una specifica motivazione.
Inoltre identifica anche i temi su cui lanciare il premio dell’anno successivo.

La commissione per i riconoscimenti musicali sarà composta da esperti musicali proposti dai Conservatori partecipanti.

Criteri di aggiudicazione:

I premi sono concepiti per offrire visibilità alle esperienze e testimonianze di eccellenza così da stimolare positiva emulazione in quei valori espressi nella vita da Luigi Crespellani e saranno in funzione della linea del premio. In generale terranno conto di uno o più dei seguenti aspetti:

  • Senso civico, impegno e dedizione nell’ambito delle azioni civili e politiche
  • Studi particolarmente significativi di natura scientifica e di ricerca in ambito sociale, economico, culturale, territoriale, di sviluppo urbano e rurale
  • Eccellenza negli studi e nel lavoro professionale
  • Dedizione per l’impegno nelle espressività artistiche come la musica , la letteratura le arti visive
  • Eccellenza nelle attività di ricostruzione e riqualificazione del patrimonio artistico, architettonico ed edilizio, sviluppo urbano
  • Sviluppo dell’economia, in particolare nell’innovazione, nell’agricoltura, industria, nel turismo, nel digitale, nell’economia finanziaria e nelle nuove forme di economia (shared economy).
  • Alta etica espressa in comportamenti virtuosi e nella lotta per la legalità contro le organizzazioni criminali e le attività mafiose
  • Capacità di ascolto della popolazione, attenzione per i deboli e spirito di accoglienza
  • Lavoro di gruppo, capacità di mediazione e valori legati alla tolleranza, al rispetto e alla partecipazione
  • Sviluppo e valorizzazione delle autonomie e della cultura dei luoghi e del paesaggio
  • Innovazione intesa come apertura a nuovi scenari istituzionali, di sviluppo sociale ed economico

I premi saranno concepiti per creare anche opportunità di scambio nazionale e internazionale.

I premi vengono riconosciuti annualmente con la sinergia di tutti i partner dell’iniziativa.

BOZZA SCHEMA SINTETICO

Impegno

civile

Espressività

creativa

Impegno Istituzionale

e valorizzazione territoriale

Culturaindividuale

Cultura

collettiva

Traccia Rossa

Traccia Verde

Impegno civile: impegno sociale, responsabilità, politica, solidarietà, organizzazioni no-profit,

Ipotesi Premio

Scultura

 

Espressività creativa : Musicisti, Artisti, Economisti, Scienziati e Innovatori, ComunicazioneIpotesi Premio

Riconoscimento borsa studio o  scultura

 

Traccia Blu

Traccia Arancio

Traccia

Gialla

Impegno istituzionale:

dipendenti, funzionari, dirigenti, politici che hanno innovato all’interno delle istituzioni. Il premio potrà riguardare i dipendenti della P.A., dell’Ente regionale e degli Enti Locali, per straordinario impegno e una speciale capacità di innovazione e di “apripista”

organizzazioni che intervengono nel territorio (micro, piccole e medie imprese), per la valorizzazione sociale ed economica, capaci di innovare e potenziare le specificità del territorio.

Cultura e Istruzione : impegno individuale nello studio e nell’attività di apprendimento

Ipotesi Premio Individuale

Assegno di Ricerca universitaria

Borse di studio

Esonero tasse universitarie

Cultura e Istruzione : impegno collettivo nello studio e nell’attività di apprendimento e socializzazione

Ipotesi Premio Collettivo – Lavori di gruppo

Premio Scultura M Crespellani originale con documentazione

Pubblicazione lavori di ricerca

Viaggio Premio

Targa individuale

 

Annunci